11×11th: Report

11x11-300x15011×11th è un evento espositivo di arte contemporanea che ha lo scopo di individuare strutture e canali alternativi. Nello specifico 11×11th è una serie di appuntamenti realizzati e da realizzare a medio  e lungo termine, in Italia e all’estero.  Il vasto panorama di artisti italiani non rappresentati da una galleria, è il risultato di un settore attivo e produttivo vivo e destinato a crescere. Il progetto nasce dall’esigenza di promuovere l’arte contemporanea e incoraggiarne la ricerca e la sperimentazione anche attraverso contesti stimolanti per gli artisti. L’obiettivo è quello di creare una serie di appuntamenti, attraverso il coinvolgimento dei festival italiani e stranieri di cinema indipendente, puntando sulle possibilità di interazione tra i vari linguaggi, con lo scopo di rendere il settore dell’arte un ambito produttivo in termini economici e di crescita culturale. Il progetto 11×11th, promosso dall’Associazione Culturale Allelammie, nasce in occasione della undicesima edizione del Lucania Film Festival, primo festival internazionale di cinema nato in Basilicata, dove si è concluso ad agosto il primo appuntamento espositivo. Le modalità di partecipazione saranno illustrate nei prossimi mesi sui siti di riferimento, dove per ogni festival scelto, è prevista una accurata selezione di un ristretto numero di artisti. Autori provenienti da diverse Città italiane hanno già aderito a questa prima fase del progetto che parte dal Lucania Film Festival. I lavori selezionati per l’evento appena concluso si raccontano attraverso immagini e profili artistici differenti tra loro, ma che hanno in comune la ricerca di un linguaggio mutevole come quello dell’arte contemporanea. Gli artisti in mostra all’ undicesima edizione del Lucania Film Festival:

Luca Battistella (1968) Friuli Venezia Giulia
Matteo Bosi (1966)  Emilia Romagna
Roberto Breccia (1962) Marche
Meri Ciuchi (1970) Toscana
Angela Crucitti (1952)  Calabria
Vittoria Diana (1984) Lazio
Marco Antonio Didu (1967) Lombardia
Orietta Fineo (1975) Puglia
Stefano Galli (1989) Toscana
Luigia Polvanesi (1967) Toscana
Claudia D’Anna (1981) Campania

Sperimentazione, nel caso di Luca Battistella, dove le alterazioni fotografiche sono il prodotto di interventi manuali e diretti su fotografia, da cui ne risulta un prodotto finale che appare come una tela stampata; indagine sui differenti materiali quello di Luigia Polvanesi che dichiara: “Sono disposta ad andare “oltre”, come per esempio pensare che una smerigliatrice elettrica sia uno strumento per un’ opera d’arte”. Introspezione in Orietta Fineo: le sue figure raccolte spuntano come fantasmi dalla penombra o dalla luce semplice e nuda della tavola, impenetrabili soggetti che non guardano lo spettatore ma che scelgono di raccontare un mistero indicibile. O spiritualità, come nel caso di Matteo Bosi, dove i soggetti si muovono in danze dal tono “magico” che  racchiudono un sentimento di religiosità sensuale e profana. Giocoso, a toni fanciullesco ed essenziale Marco Antonio Didu. Computer grafica per  le opere di Vittoria Diana, artista impegnata  e componente del gruppo “operaperta” di Roma. Sospensione e riflessione nelle opere di Stefano Galli, giovanissimo artista che impronta la sua ricerca sul rapporto intimo e spersonalizzato tra individuo ed oggetto. Sintesi del novecento astratto e di facile lettura Angela Crucitti, con la tela “meteorite rossa”. Provocatoria Meri Ciuchi, con  le sue immagini che sconvolgono e sovvertono le abituali associazioni tra oggetti. Creatività in Claudia D’Anna che in questa serie, atipica rispetto al suo percorso pittorico, rivela una dimensione fatta di desolazione e squallore insiti nel quotidiano attraverso una formula essenziale, minimale e personale. Infine Roberto Breccia, primordiale con la sua pittura a tratti riconducibile alla Transavanguardia.

Claudia D’Anna
Claudia_danna@libero.it
Cell. 3463665156
Tel/Fax 0835581135
http://www.claudiadanna.net/
http://www.lucaniafilmfestival.com/
http://www.allelammie.org/

Scritto da: admin

Archivato in: 2010, Progetti collaterali

Commenti

  • claudia

    17 giugno 2011 alle 18:13

    Salve a tutti, lascio di segiuto il link dove è stato inserito il bando.
    Per qualsiasi informazione scrivere a:
    trecento60@libero.it

    http://www.lucaniafilmfestival.com/2011/11×11th-bando-di-concorso/

  • Paola

    6 giugno 2011 alle 10:25

    anche io sarei interessata ma non riesco a trovare il bando ….

  • LIDIA ALTERA

    4 giugno 2011 alle 20:23

    Salve… non trovo il modulo d’iscrizione..
    Grazie

  • luca

    19 maggio 2011 alle 11:17

    interessantissimo ma…come faccio a partecipare??? dove trovo il modulo di iscrizione???

  • vladimiro lunardon

    30 aprile 2011 alle 11:27

    salve sarei interessato al vostro evento..11×11… e in attesa di un vostro riscontro buone cose

Lascia un commento

* i campi con gli asterischi sono obbligatori

*

*